Qual è il materiale migliore per il tuo tavolo artigianale?

Qual è il materiale migliore per il tuo tavolo artigianale?

Rispondere a questa domanda non è facile. Entrano in gioco diversi fattori che influenzano la scelta, come l’utilizzo che se ne farà e le abitudini del nucleo familiare. Ma andiamo con ordine, vediamo innanzitutto quali sono i materiali a disposizione dell’artigiano e del cliente. C’è da dire che nel corso del tempo i materiali per la realizzazione di un tavolo artigianale sono aumentati, sia per le nuove esigenze del consumatore sia perché il mercato vuol proporre sempre nuove alternative.

I materiali utilizzati per la realizzazione di un tavolo artigianale

Tavolo artigianale con gambe in metalloIl legno è uno dei materiali più classici e più utilizzati per la realizzazione di un tavolo. La sua eleganza e la sua semplicità hanno e continuano a conquistare numerose persone, che trovano in esso la migliore soluzione per la propria casa. A renderlo ancora più attraente ci sono le numerose essenze tra le quali è possibile scegliere, scopriamole insieme.

Semiduro e poroso è l’acero che si caratterizza per una forte venatura e il colore chiaro; robusto e flessibile è il frassino, utilizzato soprattutto per la realizzazione di tavoli rustici; pregiato, resistente e leggero è il castano, un’essenza con una fitta venatura; dalla buona durezza, stabilità e durabilità è il rovere, caratterizzato da un colore bruno tendente al giallo; sempre più utilizzato è anche l’abete, un legno dal colore bianco giallino con venature molto marcate di colore rossiccio; considerato uno dei migliori legni il noce, dal colore bruno e le venature scure, è perfetto sia per la sua raffinatezza che per la sua tavolo artigianale rotondoduttilità; semiduro e compatto, dal colore chiaro, è il faggio.

Oltre al legno c’è un materiale sempre più utilizzato per la realizzazione del tavolo: il metallo. Anche di questo materiale ne esistono diverse tipologie: acciaio, alluminio, ghisa e ferro.

Al legno e al metallo si sono aggiunti, negli ultimi anni, i materiali sintetici come: il laminato, la melammina, il polipropilene e il policarbonato.

Non passano mai di moda i tavoli in vetro, in cristallo o in pietra naturale.

Le caratteristiche del materiale da scegliere per il proprio tavolo

Una volta visti tutti i materiali che è possibile utilizzare per la realizzazione di un tavolo artigianale bisogna scegliere. Non è possibile farsi guidare unicamente dall’estetica, bisogna considerare anche l’utilizzo che si farà del tavolo.Tavolo artigianale in vetro

Il classico tavolo in legno è il porto sicuro, dove potrete essere certi di trovare qualità, durevolezza ed eleganza. Quindi questo materiale è perfetto per chi ricerca l’eleganza ma non vuol rinunciare alla resistenza.

Al contrario di quello che si potrebbe pensare, oggi i tavoli in cristallo vantano un’eccezionale resistenza grazie alle differenti lavorazioni che subisce il materiale. Al contrario il tavolo in vetro resta molto pericoloso perché suscettibile a rotture. Questi due materiali sono perfetti per il soggiorno, ma non per la cucina dove potrebbero subire più urti.

A rendere la vostra casa elegante e sofisticata ci pensano i tavoli realizzati con le pietre naturali, il marmo e il granito. I tavoli realizzati con questi materiali sono molto costosi ma vantano un’elevata resistenza e possono essere abbinati al top della cucina. La resistenza migliore la offrono i piani in ceramica o superceramica come il Laminam ed il gres porcellanato. Non sono da meno i piani in EcoCemento, EcoMalta, refrattari allo sporco e alle macchie e altamente impermeabili, perfetti per la cucina e per l’utilizzo costante.

Tavolo artigianale in legno masselloI tavoli in metallo sono molto resistenti ma si graffiano con facilità. Questa peculiarità del metallo lo rende perfetto per gli ambienti industrial ma poco idonei ad ambienti più classici con “grande confusione”. In alternativa, difatti, ci sono tavoli con gambe in metallo e piano di lavoro in cristallo, legno, oppure in materie plastiche facilmente lavabili.

I tavoli in materie plastiche sono l’avanguardia, sono durevoli e resistenti ed hanno un elevato appeal, perfetti per ambienti vissuti e “movimentati”.

Adesso che conoscete il materiali con i quali è possibile realizzare un tavolo e le loro caratteristiche, non vi resta che scegliere il migliore in base alle vostre esigenze e necessità.

Cerchi il tavolo ideale per te?

Utilizza il bot qui a lato per trovare tutto quello che cerchi e, se lo vorrai, fissare un appuntamento direttamente con me per parlare del tuo progetto.

Utilizza il bot qui sotto per trovare tutto quello che cerchi e, se lo vorrai, fissare un appuntamento direttamente con me per parlare del tuo progetto.

Hai già le idee chiare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto per essere richiamata e ottenere l’offerta per il tavolo di cui hai bisogno… o anche solo fare due chiacchiere per avere qualche dritta ;)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn